Top

Le ultime novità riguardo al Codice del Lavoro slovacco

febbraio 16, 2015 by Italo 

è stato fatto un emendamento che dal 1 Marzo 2015 introduce il cosiddetto principio di responsabilità condivisa. Ciò significa che i lavoratori temporanei devono guadagnare lo stesso salario di dipendenti regolari (se entrambi fanno lo stesso lavoro). Se un lavoratore interinale guadagna meno, l’agenzia dovrebbe pagare la differenza dal proprio bilancio. Se l’agenzia non riesce a coprire questo costo, la differenza dovrebbe essere pagata dalla società.
Un’altra importante modifica include la cosiddetta presunzione di distacco. Ciò significa che se una società firma un contratto con un’altra società operante nello stesso settore, piuttosto che con un ufficio di collocamento, e il lavoro soddisfa i criteri di lavoro temporaneo, verrà considerato un incarico temporaneo e il datore di lavoro dovrà seguire le regole stabilite dalla legge per l’occupazione temporanea.
Inoltre, l’emendamento vieta le assegnazioni temporanee per lavori pericolosi classificati nella categoria più elevata, e impone un limite di 24 mesi al periodo di tempo massimo che un lavoratore interinale può lavorare per la stessa azienda.

Lo scorso 28 gennaio è stata introdotta una modifica alla legge N. 311/2001 del Codice del Lavoro slovacco: l’emendamento entrerà in vigore a partire dall’1 Marzo 2015 e introdurrà  il cosiddetto “principio di responsabilità condivisa”.

I lavoratori temporanei dovranno guadagnare lo stesso salario dei dipendenti regolari (se entrambi fanno lo stesso lavoro). Se un lavoratore interinale guadagna meno rispetto ad un dipendente regolare, l’agenzia dovrebbe pagare la differenza dal proprio bilancio. Se l’agenzia non riesce a coprire questo costo, la differenza dovrebbe essere pagata dalla società.

Un’altra importante modifica include la cosiddetta presunzione di distacco. Ciò significa che se una società firma un contratto con un’altra società operante nello stesso settore, piuttosto che con un ufficio di collocamento, e il lavoro soddisfa i criteri di lavoro temporaneo, verrà considerato un incarico temporaneo e il datore di lavoro dovrà seguire le regole stabilite dalla legge per l’occupazione temporanea.

Infine, l’emendamento vieta le assegnazioni temporanee per lavori pericolosi, classificati nella categoria più elevata, e impone un limite di 24 mesi al periodo di tempo massimo che un lavoratore interinale può lavorare presso la stessa azienda.

11006112_10205014826983237_588933064_n

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags:

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom