Top

Tax Seminar 2015

febbraio 12, 2015 by Italo 

Nella giornata dello scorso 5 febbraio si è tenuto il Tax Seminar 2015.

Anche quest’anno, come di consueto, l’evento é stato organizzato presso l’Hotel Crowne Plaza, dove gli ospiti del seminario hanno potuto ascoltare le presentazioni del dott. Bart Waterloos e del dott. Wilfried Serles, accompagnate dal briefing iniziale di un rappresentante del Ministero delle Finanze slovacco.

(107)

Anche quest’anno il seminario ha avuto come argomento principale la variazione della legislazione slovacca riguardo alle imposte sul reddito, in vigore a partire dal 1° gennaio 2015.

Qui elencati i punti principali sui quali si è concentrata la discussione sulle modifiche del 2015:

  • Aumento del numero dei gruppi di ammortamento da 4 a 6. Rispetto al 2014, le tecnologie di produzione dovranno essere ammortizzate non più in 12 bensì in 8 anni, mentre le strutture amministrative o di “business” passeranno da 20 a 40 anni di ammortamento. Anche il metodo accellerato non sarà più consentito a tutti i gruppi bensì solo al 2° e al 3° con conseguente adeguamento dal metodo accellerato a quello lineare a partire dal 1° gennaio 2015;
  • Introduzione di un limite “di lusso” per l’ammortamento di vetture fissato a 48.000 euro, valido per quei contribuenti che usano i veicoli per scopi di business e dichiarano un utile ante imposte inferiore a 12.000 euro;
  • Annullamento dei crediti inesigibili inclusi nell’imponibile, al momento, ad esempio, di una conclusione di procedura per bancarotta del debitore oppure per morte del debitore stesso;
  • Costi per interessi su prestiti e crediti tra parti correlate. Saranno deducibili fino al 25% del valore dell’EBITDA (compagnie di leasing, banche e assicurazioni esentati da questa nuova regola);
  • Necessità di includere transazioni tra partner nazionali correlati nella documentazione per il trasferimento di prezzo;
  • Nuove regole e percentuali di ammortamento/svalutazione per utilizzi privati degli asset aziendali;
  • Esenzioni e detrazioni per le spese di R&S (incluse le spese per il personale laureato);
  • Tassazione di benefici monetari e non forniti dalle compagnie farmaceutiche.

Le varie presentazioni hanno discusso l’outlook economico del paese in linea con i parametri delľUnione Europea mostrando, inoltre, la posizione della Slovacchia tra i paesi confinanti quali, ad esempio, Polonia e Repubblica Ceca, come una posizione di piena competitività a livello di tassazione, qualità della vita e altri indicatori economico-statistico.

(116)

Durante il seminario, il dott. Serles ha approfondito la presentazione discutendo delle varie riforme in atto negli ultimi anni nel sistema fiscale slovacco riconoscendo a quest’ultimo vistosi miglioramenti nell’applicazione delle norme e regole fiscali e nella maggiore equalità, anche se lo stesso Serles ha auspicato contemporaneamente un maggiore inasprimento delle pene per i reati di evasione fiscale le quali, a suo avviso, non costituiscono ancora un vero e proprio deterrente efficace a reati di questo genere.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags:

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom