Top

Gli effetti di una maggiore regolamentazione delle banche alle imprese

gennaio 12, 2012 by Italo 

In tempi difficili le imprese devono assumere un approccio proattivo. Questo non significa implementazione dei sistemi manageriali e metodi sofisticati. Semplicemente vuol dire, essere pronti. Tenersi informati e conoscere le attuali capacità delle banche, dei propri partner commerciali ed altri stakeholder.

Attuale situazione critica sui mercati globali è per molti la prova del fallimento di libero mercato. L reazione naturale alla quale dobbiamo volendo o no preparaci è quella di rafforzamento del controllo e della regolamentazione, soprattutto nel settore finanziario.
Non molto tempo le banche dovevano adattarsi alle regole del Basel II a costi non trascurabili e già devono confrontarsi con le regole Basel III. Entro giungo 2012, prima del previsto dal accordo Basel III, le banche devono soddisfare Rapporto di adeguatezza del capitale al livello di 9%.

Aumento della regolamentazione è dichiarato come la strategia per evitare aggravarsi della crisi. Paradossalmente, sono proprio queste le misure che producono effetti contrari in tempi della crisi. Le banche si trovano già sotto pressione da parte dei mercati e le nuove regole gravano ulteriormente sui requisiti di capitale e liquidità. Trasposto in vita quotidiana del imprenditore significa sempre più difficile accesso al capitale perché meno disponibile e più costoso. In questo scenario acquista una sempre maggiore rilevanza un’adeguata gestione del rischio.

Senior manager del Financial Risk Management Department in KPMG Slovakia, Michal Maxim, spiega nell’intervista sotto gli effetti delle nuove regole sulle banche e le conseguenze che derivano per le imprese.

Intervista è in lingua inglese:

banner

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom