Top

SARIO e UniCredit presentano il “Paese Slovacchia” agli imprenditori milanesi

novembre 3, 2011 by Italo 

IMG_2065

In due presentazioni complementari Róbert Šimončič, CEO di Sario (l’agenzia per gli investimenti e lo sviluppo commerciale che opera sotto la supervisione del Ministero dell’Economia della Repubblica Slovacca) e Fabio Bini, responsabile dell’International Desk di UniCredit Bank Slovakia, hanno esposto vantaggi e difetti di investire in Slovacchia.

Il “Paese Slovacchia”

La platea era quella delle Piccole e Medie Imprese Milanesi, venute in Slovacchia per allargare la propria rete al di là delle Alpi, perché investire in Slovacchia vuol dire: godere di una manodopera qualificata e a basso costo, di incentivi fiscali (sottoforma di aliquota unica al 19%), di un buon apparato infrastrutturale e di una localizzazione strategicamente invidiabile.

Tsok promos automotive oct 2011

Itvisit

View more presentations from Italoblog

“La Slovacchia – secondo quanto evidenziato da Fabio Bini nella sua analisi delle variabili macroeconomiche del paese – è un paese estremamente attraente per gli Investimendi Diretti Esteri. Gode, infatti, di un’elevata produttività. Il personale è competente e con un ottimo tasso di scolarizzazione. Inoltre, il costo del lavoro è nettamente inferiore agli altri parametri nell’UE”.

“La posizione geografica è privilegiata trovandosi al centro dell’Europa con la capitale Bratislava come naturale crocevia di comunicazione tra Est e Ovest” aggiunge Róbert Šimončič.

L’occasione è stata data dalla CCIS e dalla Camera di Commercio di Milano, che il 27 ottobre hanno organizzato a Bratislava un incontro B2B tra aziende italiane e slovacche.

La giornata tra istituzioni e B2B

IMG_1930-web

All’apertura erano presenti S.E. Brunella Borzi, Ambasciatore d’Italia a Bratislava, Andrea Gibelli, Vicepresidente della Giunta Regionale Lombarda e JuraJ Miškov, Ministro dell’Economia, segno a prova dell’importanza a livello istituzionale che questi eventi rappresentano.

La CCIS era presente con il suo Segretario Generale, Giorgio Dovigi, Michele Bologna, in qualità di vicepresidente e lo stesso Fabio Bini, da pochi mesi nominato vicepresidente.

IMG_2185

Come da programma l’ultima parte della giornata è stata dedicata alle imprese, attraverso un face to face tra operatori italiani e slovacchi per la ricerca di opportunità di collaborazioni future, perché l’innovazione non si fa più da soli!

I settori? Quelli in cui la Slovacchia è più forte: energia, automotive e meccanica.

Analisi di lungo periodo

Le previsioni future sugli Investimenti Diretti Esteri confermano la Slovacchia come un polo industrale sempre più rilevante. Basta pensare che nell’est europa, l’Italia è il settimo paese per capitale investito e uno dei primi per numero di aziende, favorite dalle strutture distrettuali.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , , , , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom