Top

Il responsabile dell’International Desk di UniCredit Bank Sk racconta le imprese italiane in slovacchia

settembre 21, 2011 by Italo 

Abbiamo incontrato Fabio Bini ad un anno di distanza dall’intervista rilasciataci all’indomani del suo insediamento come responsabile dell’International Desk di Unicredit Bank Slovakia. In questo anno di lavoro e presenza costante sul territorio, Fabio Bini ha approfondito la propria conoscenza del tessuto di imprese straniere operanti in Slovacchia. Sul lato italiano, tale conoscenza gli ha garantito la nomina a Vice-Presidente della CCIS, durante la scorsa assemblea dei soci.

L’impresa familiare all’estero

“Le aziende che si vedono qui in Slovacchia – osserva Bini – riflettono la struttura italiana: una varietà infinita di piccole e medie imprese spesso a gestione familiare. Un tipo di struttura il cui vantaggio si misura in termini di rapidità, flessibilità e sfruttamento dell’inventiva italiana.

Ma il modello italiano può diventare anche un limite quando si confronta con strutture organizzate: spesso, infatti, richiedere un finanziamento attraverso un adeguato business plan diventa un’impresa più difficile del previsto. “L’imprenditore italiano, quando decide qualcosa lo fa basandosi sulla propria esperienza”.

Condividere rischi e know how

“C’è stato un imprenditore che una volta mi ha risposto che non poteva fare un altro investimento, per quanto il paese fosse interessante, [...] perché aveva finito i figli”. L’aneddoto rende evidente come il limite dell’impresa familiare puo‘ diventare insormontabile quando le controllate all’estero diventano due o tre o quattro.

Riuscire a creare una rete professionale oltre quella familiare di cui fidarsi è difficile. Per questo sempre di più funzionano le Joint venture, nelle quali l’esperienza italiana unita alla conoscenza del mercato slovacco dell’impresa locale, rappresenta un notevole elemento di successo.

La coda lunga dell’internazionalizzazione

“Se metto a confronto i numeri delle aziende italiane in Slovacchia con quelle in Ungheria o in Repubblica Ceca, la Slovacchia come dimensione degli investimenti non presenta grossi investimenti”. Come nella coda lunga di Chris Anderson, di fronte ad una dimensione dei singoli investimenti più bassa, UniCredit Slovacchia conta tra i propri clienti italiani un numero di imprese paragonabile se non maggiore a quello delle banche presenti in altri paesi [1200 le imprese a partecipazione italiana presenti in Slovacchia].

“Oggi ci sono pochi nuovi investimenti, aziende che investono da zero. Ovviamente ne arrivano, ad informarsi, ma soprattutto la grossa soddisfazione che abbiamo è di vedere le aziende già presenti in Slovacchia che innestano il nuovo investimento su quello esistente“.

Mettere in rete gli strumenti di internazionalizzazione

Lavorare sulla coda lunga (piccoli ma numerosi investitori) paga. E per questo UniCredit approfitta della propria rete per mettere a disposizione degli imprenditori una serie di strumenti.

Da una parte c’è una struttura fisica quale l’International Desk, costituito da un team che offre un supporto completo all’internazionalizzazione delle imprese – non solo italiane – in Slovacchia come negli altri paesi dove l’intero gruppo è presente: “Aiutiamo non solo le aziende straniere ad investire in Slovacchia, ma anche quelle slovacche ad investire nei paesi dove siamo presenti”.

Dall’altra iniziative a supporto delle transazioni commerciali che puntano a “spingere” le esportazioni italiane. “Al di là dell’International Desk, all’interno del gruppo c’è un network molto più vasto a supporto dell’attività aziendale. L’International Desk è quindi il punto d’approdo per una rete al servizio delle imprese, italiane e non, che vogliono internazionalizzare in Centro-Est Europa.

Investimenti italiani in Slovacchia: una panoramica

Quali sono i vantaggi e quali i limiti per le PMI italiane nei processi di internazionalizzazione?

Quali obirttivi per il gruppo UniCredit grazie all’espansione a livello internazionale? Quale ruolo per gli international desk?

Slovacchia, quale vantaggio competitivo?

2 --

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom