Top

Confapi Modena illustra i vantaggi di appartenere a una rete di PMI

gennaio 24, 2011 by Italo 

Dino Piacentini, Presidente di Confapi Modena (Confederazione italiana della piccola e media impresa), commenta in un’intervista le particolarità del tessuto imprenditoriale italiano, costituito prevalentemente da piccole imprese, e le necessità che portano tali imprese a confederarsi.

Confapi, costituita alla fine degli anni 40, è una delle 4 associazioni storiche del settore industriale manifatturiero a livello nazionale: è cresciuta insieme alla PMI italiana ed è oggi una realtà consolidata, che rappresenta più di 120 mila aziende con circa 2,3 milioni di addetti.

Un tessuto industriale di piccole imprese

Il dato che caratterizza il tessuto imprenditoriale italiano è quello che indica come il 99,4% del totale delle imprese italiane sia costituito da piccole e medie, che assorbono l’81,7% del totale degli addetti, generano il 58,5% del valore delle esportazioni e realizzano il 70,8% del Prodotto interno lordo. “Se però consideriamo solo le piccole imprese e le micro” osserva Piacentini “il dato non scende all’80% sul totale delle imprese, ma a circa 98%. Questo indica come fondamentalmente l’industria italiana sia costituita da aziende piccole o micro”.

Esportare l’innovazione che conta

“Se parliamo di innovazione, 9 volte su 10, per non dire 99 volte su 100, l’innovazione arriva dalle piccole e piccolissime imprese”. Ma, a fronte di mercati caratterizzati da un’evoluzione rapida e da un aumento della lontananza media del mercato su cui le imprese operano, i confini del mondo imprenditoriale italiano si allargano e, per affrontare con successo questo cambiamento, le PMI devono attrezzarsi in un nuovo modo. Secondo Dino Piacentini la soluzione più efficace per aumentare la forza delle PMI in un contesto internazionale è la rete di imprese che, a differenza della società di capitali, permette di aggredire progetti complessi mantenendo inalterata la flessibilità del singolo imprenditore.

Queste le domande dell’intervista realizzata durante la conferenza “Agricoltura e Agroindustria in Slovacchia”.

1- Una breve presentazione. Come si chiama e dove lavora?

2- Perchè costituire una rete di imprese?

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom