Top

La Camera di Commercio di Ferrara punta sull’eccellenza diffusa e sull’internazionalizzazione

maggio 6, 2010 by Italo 

Dall’innovazione nel pensare all’impresa, all’importanza della comunicazione per una Camera di Commercio, dalla rete di imprese a quella di informazioni, ma l’eccellenza diffusa e l’internazionalizzazione sono le prime missioni che meglio riflettono la visione di Mauro Giannattasio, Segretario Generale della Camera di Commercio di Ferrara:

La Camera di Commercio di Ferrara conta circa 40.000 imprese soprattutto di piccole dimensioni.

I settori più diffusi sono quello alimentare, agricolo, meccanico e chimico, grazie ad un importante distretto presente nella zona.

“Le imprese sono piccole e quindi flessibili” ci dice il Segretario generale: con la crisi si sono infatti adattate velocemente alle necessità, diversificando i prodotti e i mercati di riferimento.

Dall’altra parte, la Camera di Commercio stessa ha spinto le imprese ad innovare, non solo il parco macchine, ma anche il modo di pensare.

Un esempio? Pensare a fonti alternative di energia.

E fare rete d’impresa? Anche qui si tratta di innovare il modo di pensare, perché le imprese ferraresi oggi possono essere raffigurate come “monadi”, mentre “il mondo oggi impone alle imprese di mettersi in rete, di relazionarsi, senza timore di perdere know how. Bisogna parlarsi! Informaticamente, orizzontalmente o verticalmente, ma l’importante è parlarsi”.

La CCIAA di Ferrara prova a spingere dunque sulle aggregazioni, affinchè le poche eccellenze vengano imitate.

“Il successo di un territorio si misura grazie all’eccellenza diffusa” e non propria di un piccolo gruppo. Un esempio pratico è quello del settore turistico: se un turista di trova bene in un albergo e male in un ristorante infatti tutto il territorio ne sarebbe danneggiato.

Delle 800 imprese ad alta vocazione per l’export, in molte hanno risentito della crisi, con una flessione più o meno del -35% nel 2009 rispetto al 2008, ad eccezione del comparto agroalimentare che ha registrato un +7%.

I luoghi dell’export vedono la Cina come favorita e una difficoltà di affermazione negli altri paesi BRIC. In Europa nel 2009 si è sofferto particolarmente, soprattutto in Germania e Spagna.

Aiutare le imprese associate ad internazionalizzare significa insegnar loro a gestire il post fiera: “diamo contributi a gestire i contatti che prendono in fiera, paghiamo consulenze legali e fiscali e i progetti che portano avanti con asltri sistemi camerali all’estero”. La CCIAA di Ferrara può intervenire direttamente con i contributi o indirettamente con le relazioni che, più che con ICE e Ambasciate locali, sono molto attive con le Camere di Commercio all’Estero.

E’ con questi strumenti che la CCIAA di Ferrara ha aiutato 7 imprese ad aprire uffici di rappresentanza all’estero.

A parte i vari desk aperti in collaborazione con Promos ed altre agenzie di altre Camere di Commercio, la CCIAA aprirà a breve una stazione doganale presso i propri uffici, perché “la semplificazione non conosce confini”.

Dalle reti di impresa alle reti di informazione: questa è la visione di Mauro Giannattasio per il futuro prossimo: non una Camera di Commercio che “possegga tutte le informazioni che necessitano le imprese, ma che sappia dire in tempo reale dove trovare quelle informazioni. Se si riuscirà ad ottenere questo obiettivo credo che le CCIAA abbiano meritato la recente riforma del governo e svolgeranno al meglio le proprie competenze e funzioni”.

Qui di seguito linkiamo i video domanda per domanda:

1 -- Presentazioni: chi sono le imprese associate alla Camera di Commercio di Ferrara?

2 -- Come facilitare la nascita di reti di impresa nel sistema industriale ferrarese?

3 -- Quali strumenti impiegate per favorire l’internazionalizzazione delle piccole imprese?

4 -- Perché una Camera di Commercio deve avere una buona strategia di comunicazione?

5 -- Quale sogno per la Camera di Commercio di Ferrara del futuro?

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom