Top

Entrepreneurs can change the world

maggio 27, 2010 by Italo 

“Caro presidente Barack Obama, è possibile immaginarsi un mondo senza imprenditori? Io non posso, e per questo voglio che il 20 Marzo 2011 sia il primo anno della giornata nazionale degli imprenditori.”

Negli Stati Uniti l’imprenditoria rappresenta da sempre il punto di arrivo per un cittadino veramente libero. Il Self Made Man insegue una mission ed impiega tutte le risorse a sua disposizione per raggiungerla, e alla fine ci riesce.

Se oltre oceano gli imprenditori firmano un appello on-line per chiedere al presidente degli Statu Uniti, l’istituzione della Giornata nazionale degli imprenditori, nell’Unione Europea abbiamo l’esempio dell’Erasmus per Giovani Imprenditori. Un programma di interscambio dove poter coltivare la prorpia visione grazie all’esperienza di imprenditori già “fatti”, in giro per tutta l’europa, secondo la filosofia Erasmus.

Dell’Erasmus parleremo in maniera più approfondita prossimamente. Quello che ci preme evidenziare in questo post sono gli strumenti con cui l’idea che “Entrepreneurs can change the world” viene diffusa.

Dai programmi europei alle giornate nazionali, l’imprenditoria, a volte considerata cinica e meramente finalizzata al profitto, vuole mostrare il suo lato buono, affascinante e creativo.

Una imprenditoria accorta al contesto che qui a Bratislava, per esempio, sponsorizza insieme alle istituzioni italiane e si mette in mostra in un Festival, il DolceVitaj.

Un imprenditoria affascinante come si può ascoltare dalle parole degli uomini del fare intervistati fino ad oggi su questo blog.

Un imprenditoria creativa che racconta se stessa nel seguente video:

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom