Top

Energia per cambiare: il festival dell’energia e i dati di GfK Eurisko

aprile 8, 2010 by Italo 

Le preoccupazioni per l’ambiente occupano sempre più spazio mentale negli italiani.

L’ambientalismo diventa top of mind, sullo stesso piano dei temi drammatici legati alla disoccupazione e più in generale alla “crisi”.

La sensibilità ambientale sembra sempre più mainstream.

risparmio_energetico_in_casa_

Tuttavia alcune accentuazioni sono percepibili:

  • al Nord maggiori consapevolezze e mediamente più  sensibilità ambientale
  • consistenti attese nel ciclo di vita “generativo” (30/50 anni) soprattutto da parte del pubblico femminile
  • sensibilità e problematizzazione nel pubblico culturalmente più attrezzato e con saperi tendenzialmente esperti verso le nuove politiche green
  • i giovani sono decisamente i più distanti.

Queste sono alcune delle conclusioni del rapporto GfK Eurisko dal titolo “Italiani e la Green Economy. Timori, comportamenti e attese“, disponibile qui.

A testimoniare le crescenti attenzioni verso le tematiche energetiche, c’è il festival dell’Energia: a maggio Lecce sarà centro di convegni, tavole rotonde, talk show e intrattenimento con ospiti prestigiosi.

Quattro giorni con oltre 50 appuntamenti in cui si parlerà di fonti rinnovabili, nucleare, efficienza e risparmio energetico e mobilità sostenibile. Interessante il  format che prevede due percorsi distinti, uno di impostazione più istituzionale “per conoscere” (con le tavole rotonde) e uno di taglio più divulgativo “per approfondire” (con i talk show, le presentazioni di libri, o gli incontri con esperti e protagonisti dell’economia e dell’imprenditoria).

Da qui.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom