Top

La riforma delle Camere di Commercio

febbraio 11, 2010 by Italo 

E’ stato approvato il decreto legislativo per la riforma delle Camere di Commercio che trovate qui.

riforma-camere-commercio

Il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola ha definito la riforma come “un significativo rafforzamento della capacità di azione delle Camere di commercio soprattutto per la promozione per lo sviluppo delle autonomie locali“.

I punti chiave del riordino, che riguarda 105 Camere di Commercio italiane che rappresentano oltre 6 milioni di imprese, sono:

  • - il rafforzamento delle competenze in materia di internazionalizzazione
  • - la semplificazione delle modalità di composizione degli organi
  • - l’accorpamento dei servizi per le Camere più piccole
  • - l’inserimento della rappresentanza dei professionisti nei consigli camerali
  • - la maggior promozione all’estero delle nostre aziende, in raccordo con le strategie del Governo
  • - la diffusione delle tecnologie nella comunicazione
  • - l’introduzione del Patto di Stabilità che, dal punto di vista economico, introduce tetti di spesa e una maggiore responsabilizzazione.

Interessante l’approfondimento del Sole24 Ore con diversi punti di vista ma, per avere una visione sulla portata della riforma, i dati disponibili sul sito cameradicommercio.it.

Come Camera di Commercio, i nuovo punti del riordino ci sembrano andare verso la direzione giusta: puntare sull’efficienza ed efficacia e ad un maggior coordinamento con altri enti governativi, sopratutto in un periodo come questo, è doveroso. Anche dalle nostre interviste è emersa l’esigenza di un “sistema Italia“, sopratutto rispetto a paesi come la Germania.

Non è un caso che questo riorganizzazione vada di pari passo alle normative sulle reti d’impresa: l’innovazione che conta non si fa più da soli e le camere sono i nodi strategici  su cui agire per trasmettere innovazione, fornire dati e previsioni stimolando l’intero sistema produttivo.

La riconoscibilità del brand made in Italy non basta più e la capacità imprenditoriale  deve essere accompagnata da competenze manageriali adeguatamente supportate.

Le reti d’impresa, e quindi le camere di commercio, possono essere strategiche sopratutto pensando al contesto italiano in cui regnano le piccole e medie imprese: questo riordino potrà aumentare la produttività?

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom