Top

Grazie al Bric cresce l’export

febbraio 16, 2010 by Italo 

Nell’ultimo mese del 2009, l‘export made in Italy verso tutti i paesi extra-Ue ha chiuso con una crescita consistente del 5,9% sul mese precedente, dopo la performance attiva del 2,7% su ottobre. Nello stesso mese, le importazioni  sono scese dello 0,3 per cento.

Sono dati dell‘Istat che indicano il  saldo commerciale del 2009 con un attivo pari a 1,26 miliardi di euro, contro i meno 66 milioni accusati nel dicembre del 2008.

Sembra quindi evitata la crisi a L scongiurata da Roubini quasi un anno fa: il dato annuo resta comunque in rosso pesante, pari a – 18 per cento,  tuttavia meno della stima nel piano programmatico (-22%).

Il bilancio indica ottimismo, grazie all’ottimo andamento dell’export di farmaceutici (+25,4%) e mezzi di trasporto (+26,1), cui ha fatto da contraltare il raffreddamento dei prezzi dei prodotti energetici importati, petrolio in testa.

Se il made in Italy è tornato a crescere - commenta il vice ministro dello Sviluppo economico, con delega al Commercio estero, Adolfo Urso – “il merito è delle nostre aziende che si sono mosse con destrezza sui mercati internazionali, consentendo all’Italia di fare meglio di quanto hanno fatto molti altri paesi dell’area Ocse.

bric

In particolare verso i cosiddetti paesi “Bric”, Brasile, Russia, India, Cina: l‘export nel 2009 verso il Brasile è aumentato del 23,3%, l’India ha segnato +21,6% e la Cina si è “fermata”, si fa per dire, a +17,3 per cento.

L’unico paese “bric” che non è rimasto in linea è la Russia, ma qui le attese per il 2010 tendono nettamente al meglio.

Non di meno il made in Italy è tornato a muoversi con una marcia in più anche verso altre aree, come il Sud Africa (+14,2), la Svizzera (+10,8) e la Turchia, dove la crescita è risultata piuttosto tumultuosa (+40,3).

Da qui.

Immagine da qui

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , , ,

Comments

One Response to “Grazie al Bric cresce l’export”

  1. La visione di Prodi sul futuro dell’industria italiana guarda a Est : www.italoblog.it on febbraio 19th, 2010 09:14

    [...] 3 giorni fa dicevamo che l’export italiano cresce grazie al Bric… [...]

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom