Top

Esiste una storia televisiva d’Europa?

febbraio 5, 2010 by Italo 

Esiste un immaginario comune europeo?

E quali sono i progetti che effettivamente hanno contribuito a costrire un’idea di Europa?

Domande sicuramente stimolanti che meriterebbero riflessioni complesse sopratutto alla luce dei referendum sulla Costituzione europea.

Tra comparazioni e riflessioni tra punti di vista differenti, c’è una ricerca nata come rappresentazione della storia televisiva in sette paesi dell’Europa Occidentale (qui il Rapporto di ricerca).

Infatti è fuor di dubbio che il ruolo dei media classici sia fondamentale ma esistono modelli di trasmissione comuni nelle tv europee?

Il particolare studio verrà presentato domani a Bologna, presso l’Urban Center di Sala Borsa: il progetto è dell’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna tramite il Centro Europe Direct e la Videoteca regionale e dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna che da tre anni lavorano al progetto “Media e cultura comunitaria. Per una storia Televisiva dell’Europa”.

1_Report__italiano_con_organizzatori-1

L’obiettivo è “tracciare un bilancio sulle “versioni” della storia nazionale trasmesse in televisione e vedere fino a che punto queste si aprono sul futuro dell’Europa nonché avviare un ragionamento per elaborare proposte per una storia televisiva europea”.

Dai temi e dai relatori dell’evento l’intento sembra condivisibile: contribuire a creare un immaginario comune europeo.

Questi i temi che varranno trattati e i rispettivi relatori che evidentemente parlano d’Europa:

Television and history: an uneasy relationship
Tereza Czesany Dvořáková, Praga University, Czech Republic

Television and history in Slovakia
Mária Ridzoňová Ferenčuhová, Bratislava University, Slovakia

History on Lithuanian Television
Karolis Klimka, Vilnius University, Lithuania

History at TV: A Romanian View on History on Recent Television
Anca Velicu, Bucuresti University, Rumania

Televising history in Polish television
Urszula Jarecka, Polish Academy of Sciences (FIS PAN), Warsaw, Poland

History on Hungarian Television: An Introduction
Teréz Vincze, Budapest University, Ungheria

History on Finnish Television Channels
Jarmo Valkola, University of Jyväskylä, Finland

Sintesi conclusive e prospettive per il futuro
Pierre Sorlin, Paris University, Sorbonne Nouvelle

Leggere questa ricerca già provoca una riflessione sopratutto sui progetti che effettivamente hanno costruito l’idea dello spazio comune europeo: personalmente le prime cose che mi vengono  in mente sono il progetto Erasmus e le compagnie di volo low cost che hanno reso più “vicine” le città e le persone del vecchio continente.

Poi?

Proprio per questo, le iniziative come questo convegno, vero meeting point tra think tank europei, sono necessarie e vanno sostenute.

Per informazioni: europedirect@regione.emilia-romagna.it oppure videoteca@regione.emilia-romagna.it

Da qui.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom