Top

La Posta Elettronica Certificata per le imprese

dicembre 11, 2009 by Italo 

Cosa è e a cosa serve la posta elettronica certificata, la famosa PEC?

“E’ un sistema di “trasporto” di documenti informatici che presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica “tradizionale”, cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, a valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario”.

Ma dove reperirla? Chi è obbligato ad averla? Ed entro quando?

E per le aziende?

Tutto è contenuto nella  “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, recante misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale”.

pec

Nel comma 6 art 16 del testo del decreto-legge si indica che “le imprese costituite in forma societaria sono tenute a indicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata nella domanda di iscrizione al registro delle imprese.

Entro tre anni dalla data di entrata in vigore della presente legge tutte le imprese, già costituite in forma societaria alla medesima data di entrata in vigore, comunicano al registro delle imprese l’indirizzo di posta elettronica certificata”.

” Lo strumento PEC non è obbligatorio solo per le imprese ma anche per i professionisti”.

I professionisti iscritti in albi ed elenchi istituiti con legge dello Stato comunicano ai rispettivi ordini o collegi il proprio indirizzo di posta elettronica certificata entro un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge“.

“Praticamente, per prima cosa bisogna rivolgersi ad uno dei gestori in elenco, da cui acquistare la casella PEC – ad un prezzo che varia dai 5 ai 50 euro – e tramite cui attivarla (secondo le istruzioni del gestore stesso).

Il costo varia molto, è vero, ma questo dipende dall’offerta proposta: Domini di PEC, singole caselle, servizi accessori.

Una volta ottenuto e attivato l’indirizzo PEC, comunicandolo al proprio ordine o collegio si verrà iscritti in un apposito elenco consultabile online esclusivamente dalle pubbliche amministrazioni”.

Riassumento per le aziende:

le società dovranno dotarsi di PEC e comunicarla al Registro delle Imprese entro il 20 novembre 2011. Per le nuove nate, si dovrà renderla nota direttamente nella domanda di iscrizione al Registro”.

Sul sito del CNIPA sono disponibili utli informazioni con le FAQ e l’elenco dei gestori autorizzati al rilascio.

Le fonti:

Il Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione www.cnipa.gov.it, www.lineaedppmi.it , www.microsoft.com, www.pmi.it.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom