Top

Su Facebook la Pmi trova l’alleato del futuro

novembre 17, 2009 by Italo 

Così titolava il fondo di domenica del Sole24Ore: e se il quotidiano economico per eccellenza dedica uno spazio così consistente a Facebook…

Questo l’incipit:” Imprenditori, fareste bene a prendere dimestichezza con Facebook.

Un numero sempre maggiore di aziende sta facendo di Facebook un luogo indispensabile nel quale esporre la propria insegna.

Le piccole imprese lo usano per trovare nuovi clienti, creare comunità online di fan dei loro prodotti e soprattutto scavare in quella miniera d’oro che sono le informazioni sugli utenti”.

http://www.ilfoglio.it/media/uploads/facebook-1.jpg

L’articolo in questione porta alla luce un fenomeno globale che piano piano si sta affermando anche in Italia:  i dati dicono che se contiamo lei persone presenti su facebook, potremmo considerarla la terza potenza mondiale e che il target maggiormente in crescita è rappresentato da persone tra i 35 e i 50 anni.

Evidentemente siamo di fronte ad una piattaforma, un social network, una rete sociale che, dati alla mano, deve essere quantomeno monitorato perlomeno per le possibilità.

Possiamo scegliere il target preciso per delle campagne di comuncazione scegliendo per esempio luogo di residenza, sesso, età attingendo ai dati che ogni profilo mette a disposizione, monitorando step by step gli accessi e le visioni dell’inserzione. I costi dei banner sono pay per view e pay per click, cioè si paga o quando viene visto l’inserzione o quando viene clickata: i risultati sono facilemente monitorabili fino a ricavare un preciso profilo del target effettivamente colpito.

Per i più curiosi segnaliamo anche il libro di Luca Conti, “Fare business con facebook“.

http://librinonprofit.philanthropy.it/wp-content/uploads/2009/08/business_facebook.jpg

Come già capitato in questo blog, vi segnaliamo una interessante discussione nata sulla rete italiana su cui magari torneremo in modo più approfondito: è il blog di Luca De Biase a titolare “Discussione su aziende e social network” e a provare ad elencare, alimentato dal dibattito su più piattaforme, gli esempi di PMI e presenza nei social media.

Per quanto riguarda la comunità della Camera di Commercio, Italoblog è presente su Facebook anche se si tratta di un progetto in itinere, non ancora ben avviato, su Twitter, FriendFeed YouTube e Flickr, tutti social media  collegati a questo blog.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom