Top

Il distretto industriale della meccanica e dell’elettronica di Samorin, tra Vicenza e la Slovacchia

novembre 13, 2009 by Italo 

Il  parco industriale di Šamorin è il primo caso di accordo tra un’associazione imprenditoriale italiana e una municipalità straniera: è un distretto industriale della meccanica e dell’elettronica situato a pochi chilometri da Bratislava in una zona strategica sul confine con Austria ed Ungheria e ripropone il peculiare “modello imprenditoriale vicentino del “distretto” nei paesi dell’Est Europeo“, come afferma la Fondazione Nord Est.

Con la regia dell’Associazione Industriali di Vicenza, il Parco Industriale è un sostegno concreto alle PMI vicentine che lavorano o vogliono lavorare in Slovacchia: il distretto di Samorin è frutto di un progetto, di una sinergia tra enti diversi che hanno in comune uno stesso obiettivo che permette di trovare in loco tutte le risorse necessarie, dal personale che parla italiano ai finanziamenti a tasso negoziabile con la Ludova Banka.

Per questo non è casuale la forte presenza delle imprese vicentine, anche spinte dall’esempio della Calearo Group.

Ecco una piccola presentazione del Parco:

Per continuare  a far crescere il distretto, lo scorso 3 novembre si è svolta la missione imprenditoriale di alcuni operatori vicentini: l’evento è stato preceduto da una ricerca di mercato, che ha indicato la necessità d’incontri d’affari personalizzati con imprese locali, sulla base delle specifiche esigenze delle imprese partecipanti.

In questo contesto sono avvenuti gli incontri one-to-one tra una delegazione di operatori vicentini e le aziende slovacche dei settori inerenti.

L’evento è stato organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Slovacca in collaborazione con il Centro Servizi Šamorin e Vicenza Qualità, Azienda Speciale della CCIAA di Vicenza ed ha visto la partecipazione di Marino Mersich, Vicepresidente della CCIS per le PMI, Paolo Quattrocchi, Direttore dell’ICE e Paolo Perin della Finest, che hanno presentato la situazione attuale del mercato slovacco e le opportunità finanziarie in ambito imprenditoriale.

Le aziende vicentine facevano parte dei seguenti settori:
- Macchinari e Automazione industriale (FIAM UTENSILI PNEUMATICI SPA, ITALDIAMANT SPA)
- Edilizia & Costruzioni (MOLINARO ARCHITETTURA SRL)
- Arredo (LP SRL, TALIN SPA)

Ecco alcune foto:

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , , , ,

Comments

One Response to “Il distretto industriale della meccanica e dell’elettronica di Samorin, tra Vicenza e la Slovacchia”

  1. Da Nord Est all’Est Europa: Finest è il nodo per le imprese : www.italoblog.it on gennaio 26th, 2010 09:02

    [...] con il supporto dell’Associazione Industriali di Vicenza, la presenza italiana nel Parco Industriale di Šamorin, [...]

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom