Top

Un buon motivo per internazionalizzare

agosto 17, 2009 by Italo 

Non sempre si internazionalizza per tagliare i costi di produzione. E non sempre questo significa ridimensionarsi nel proprio paese d’origine. Spesso succede che i motivi siano altri, come il posizionarsi in punti strategici per ampliare il proprio mercato di riferimento.

A questo proposito è interessante ascoltare la testimonianza di Guido Longhitano, che oltre ad essere Consigliere della CCIS è anche direttore della STD, azienda italiana in Slovacchia dal 2001, da quando ancora non si sapeva se il paese sarebbe entrato nell’UE.

Sei piccoli interventi che rispondono ad altrettante domande, di cui, a mio parere, la più interessante è questa:

Le altre domande sono:

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom