Top

Itsme, It’s Italy

aprile 6, 2009 by Italo 

L’idea di un Personal Computer per i lavoratori della conoscenza (siano essi blogger, imprenditori, artisti, accademici etc..) è nata da una mail che poco più di un anno fa il Professor Giorgio De Michelis ha inviato ad alcuni suoi collaboratori e conoscenti. Andare oltre l’ormai vecchia metafora “per finestre” tipica di Apple, Windows e Linux per svilupparne una fatta di storie e luoghi (stories and venues), più adatta all’epoca che stiamo vivendo, quella taggata 2.0.

Dalla mail si è proceduto con la creazione di una società e di una fondazione, di un network composto da università e da imprese, ovviamente di un gruppo di lavoro multidisciplinare (Interaction Design, Development and Open Source Software e Communication and Innovation), ma soprattutto di una community liquida di portatori di interesse di tutti i livelli.

itsme2

Il consiglio è di farvi un giro non solo su www.itsme.it e su http://evaluation.itsme.it/ (dove è possibile “valutare” il concept), ma anche sui vari social network dove Itsme si presenta (Facebook, Linkedin e Twitter) per accedere alla community liquida.

itsme4

itsme5

Era dai lontani tempi di Adriano Olivetti che non si vedeva una idea di impresa tanto ambiziosa ed insieme innovativa, che ha l’intento dichiarato di voler unire ricerca e design. E dai prototipi di computer sviluppati dalla Olivetti dell’epoca sembrano siano state riprese le fila per portare nuovamente l’Italia a competere con i grandi attori globali dell’innovazione.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , , , , , , ,

Comments

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom