Top

Il made in Italy di Xu Qiu Lin

marzo 12, 2009 by Italo 

Come monitorare il made in Italy senza menzionare Xu Qui Lin?

Imprenditore a Prato, primo tra i cinesi a iscriversi a Confindustria afferma:

“La mia azienda é italiana perchè il made in Italy é lo stile, la moda. E io ho bisogno del gusto italiano, dello stilista italiano che sappia disegnare e creare un modello. La produzione no, quella viene fatta fuori.”

ct_beijing_88_ok_558x372

Come riporta il blog “softeconomy” “L’ azienda di “Giulio” (tutti a Prato lo conoscono con questo nome) realizza giubbotti di pelle e di stoffa, producendo in Cina ma destinando alle funzioni amministrative e commerciali professionisti rigorosamente italiani.
“La mia azienda é italiana” – afferma convinto Giulio – “perchè il made in Italy é lo stile, la moda. E io ho bisogno del gusto italiano, dello stilista italiano che sappia disegnare e creare un modello. La produzione no, quella viene fatta fuori.”
Per Giulio, il made in Italy é una vera e propria missione, tant’ é vero che la sua filiale in Cina si occupa non solo di produrre giubbotti ma anche di venderli e comunicarli, rafforzando la passione cinese per i prodotti italiani.

“Perchè i cinesi vanno pazzi del made in Italy.”

Una missione, che diventerà più facile da realizzarsi con la prossima apertura a Nanchino di un grande spazio interamente dedicato al made in Italy, voluto, progettato e realizzato proprio da Giulio”.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Tags: , , ,

Comments

One Response to “Il made in Italy di Xu Qiu Lin”

  1. simone on marzo 20th, 2009 15:01

    ..che storia eh!
    Emblematica di molta della complessita’ che si cela dietro la dicitura made in Italy.
    Dicitura spesso tradotta e trattata con superficialita’.
    Complimento per il tuo blog, e’ ben scritto e con ricchi contenuti .
    SE ti interessa, Soft EConomy riapre i battenti, dopo una lunga pausa dovuta a motivi di lavoro.
    INtanto…ti aggiungo subito ai link!
    Saluti

    Simone

Lascia un commento





Spam Protection by WP-SpamFree

Bottom